OROSEI, IL PAESE

CENNI STORICI

La vicinanza al mare e la fertile pianura circostante hanno fatto si che la zona di OROSEI fosse abitata, come dimostrano i resti dei più antichi insediamenti, già nei periodi pre – nuragici, la storia scritta del paese risale invece incomincia dal secolo XXII d. C. Un vecchio insediamento risalente ai primi secoli d. C., che si chiamava FANUM CARISI o FANUM ORISI, era situato un km circa a nord dell’attuale posizione del paese, nelle vicinanze della foce del fiume Cedrino ove sorgeva un piccolo porto. Probabilmente non si trattava di un vero e proprio centro portuale, ma l’approdo naturale e la relativa mitezza del mare in quel punto del Golfo, avevano reso l’approdo conosciuto e frequentato per bastimenti che intendevano commerciare con tutte le popolazioni della bassa Baronia.
La posizione di rilevante importanza economica aveva messo OROSEI sotto la mira di popoli conquistatori sin da quei tempi e fino a qualche secolo fa (gli stessi Saraceni provarono a più riprese lo sbarco in questi tratti di costa ma furono respinti dalla caparbietà e dal coraggio delle genti indigene), a dimostrazione di ciò le numerose chiese del centro storico, spesso differenti fra loro per stile ed età.
Nel periodo Giudicale OROSEI crebbe di importanza essendo base commerciale del vicino paese di Galtellì, la residenza del Giudice del Giudicato Delle Baronie. E’ questo il periodo di maggior splendore del paese, a conferma di ciò i numerosi palazzi signorili costruiti appunto in questo periodo.

L’ECONOMIA

Nel passato, grazie alla conformazione geologica del territorio, era basata soprattutto sull’allevamento e l’agricoltura, con l’avvento delle nuove tecnologie le produzioni sono migliorate ed ora il paese è conosciuto in tutta l’isola per la quantità e bontà dei frutti e degli ortaggi che produce nell’arco di tutto l’anno.
Da qualche decennio il Turismo e l’estrazione del marmo nel vicino Monte Tuttavista hanno creato nuovi posti di lavoro.
Il primo è partito, timidamente, negli anni 75/80 con la costruzione dei primi alberghi, ed è andato via via sviluppandosi anche con le strutture di supporto al turismo (Agenzie Immobiliari, agriturismo, ristoranti, bar ecc.). Ora il turismo crea il 50% circa dell’economia del paese, vista quindi l’importanza del settore il Comune di OROSEI ha provveduto a rinforzare i trasporti locali nei periodi di affluenza turistica, facilitando in questo modo la visita di tute le località di maggior interesse.
L’estrazione del marmo è nata ancor prima del turismo, con le prime cave praticamente artigianali. Il marmo estratto è conosciuto in Italia ed all’estero per la sua qualità, ma la sola estrazione non creava abbastanza posti di lavoro, così il marmo viene adesso lavorato direttamente in loco. Il tutto contribuisce all’economia del paese per un buon 25%.

Trova il tuo appartamento per le vacanze